Area Riservata
NARRATIVA
domenica 18 giugno 2017
Romanzo di Francesco Stirparo
Il capolavoro di Cefaly è un intrigante romanzo di ambiente e di costu - me: un viaggio tra le impervie montagne della Sila, ma anche un tuffo nelle acque cristalline dello Ionio. Il racconto si sviluppa tra presente e passato e le vicende si snodano in un percorso che ci riporta indietro nel tempo, tra fatti storici e personaggi dell’800. Vi si narra di una Calabria attraversata da briganti e avventurieri, ma anche da sparuti viaggiatori inglesi, come Arthur John Strutt, che si spingevano nel loro tour fino alla punta estrema dello Stivale. Nella storia s’intrecciano enigmi e investigazioni, come in un vero e proprio giallo, che riguardano la misteriosa scomparsa di un’opera d’arte, un dipinto del calabrese Andrea Cefaly.

 

 

+14
+15°
+
Catanzaro
Lunedì, 29
Martedì   +17° +
Mercoledì   +19° +16°
Giovedì   +21° +13°
Venerdì   +20° +11°
Sabato   +20° +11°
Domenica   +21° +12°
poesia
domenica 11 novembre 2012
Un grande tributo alla poetessa Merini
Una nuova antologia, di grande formato, che si realizzerà con le migliori liriche partecipanti alla II edizione del Premio Alda Merini promosso dall'Accademia dei Bronzi e dalle Edizioni Ursini, con l'adesione del Maestro Giovanni Nuti e dei Gruppi "Una piccola ape furibonda". Adesioni possibili fino al 30 novembre. No è previstta alcuna quota.
altri
domenica 11 novembre 2012
Libro scritto da sei professionisti di settore
Con il presente volume si è voluto offrire un utile strumento per districarsi all’interno del panorama legislativo attualmente vigente e relativo all’istituto della mediazione finalizzata alla conciliazione.
poesia
domenica 11 novembre 2012
Poeta primo classificato al Premio Vivariun 2010
Leggendo la silloge di Pino Veltri: “Una Voce...”, si rimane stupefatti dalla sincerità e genuinità delle quali non esistono riserve. L'individualismo di certi letterati non affiora nella sua poesia, che è musica, virile documento della realtà storica, parola che conquista, ritmo, amore, religiosità, che si fondono in blocco innegabilmente e stilisticamente.
poesia
giovedì 8 novembre 2012
Anche Giovanni Nuti plaude all’iniziativa di Vincenzo Ursini
Manca ancora quasi un mese alla chiusura dei termini utili per aderire al Premio di Poesia “Alda Merini” e già all’Accademia dei Bronzi, associazione no-profit che ha promosso l’evento, sono pervenute centinaia di opere da ogni regione d’Italia, unitamente a decine di adesioni di personalità del mondo artistico e letterario che hanno condiviso gli obiettivi del sodalizio culturale catanzarese. Più che significativo il messaggio del Maestro Giovanni Nuti.
università
giovedì 8 novembre 2012
Incontro all'Università sulle ultime novità
I lavori sono stati aperti dallo stesso De Sarro che ha illustrato le finalità scientifiche dell’evento, coadiuvato nelle funzioni di moderatore dal professor Elio Gulletta, Ordinario di Patologia Clinica nello stesso ateneo.
università
domenica 4 novembre 2012
Il 7 novembre, Aula Magna Univesità
Il convegno, dal titolo “I farmaci biologici nella pratica clinica, in reumatologia e nelle malattie cronico-degenerative”, si terrà presso il Campus Universitario Salvatore Venuta (Aula Magna, edificio H) mercoledì 7 novembre, con inizio alle ore 9,30. L’iscrizione al corso, al quale sono stati assegnati sei rediti formativi, è obbligatoria e a numero chiuso.
narrativa
sabato 3 novembre 2012
Opera prima di Giusy Bressi
“Ricomincio da qui” è il titolo del primo volume di Giusy Bressi, impreziosito da un’opera del maestro Leonardo Pontieri di Crotone e pubblicato dalle Edizioni Ursini di Catanzaro, presentato nella Sala conferenze del Circolo Unione di Catanzaro.
saggistica
sabato 3 novembre 2012
Bel libro della scrittrice di Soverato
Vittoria Cirillo usa le figure di Nike e di Niklon, poi di Zoeatlon e di Zoe (e non solo) per dire e suggerire, per navigare alla scoperta o riscoperta di Ramsete II e dei suoi figli, dell’Egitto, di Pompei, del museo di Reggio Calabria, della Grecia…
poesia
venerdì 2 novembre 2012
Secondo libro di liriche della poetessa vibonese
Tina D’Agostino dimostra di possedere la gioia del dire e di ascoltarsi, del suggerire e soprattutto di mettersi in discussione, sempre e comunque, allo scopo di dare consistenza alle proprie idee, alle proprie emozioni, alle proprie delusioni e alle collaterali accelerazioni in direzione della luce.
poesia
venerdì 2 novembre 2012
Ultima fatica letteraria di Fulvio Castellani
Il percorso poetico di Castellani appare alquanto complesso, nel senso che riflette gli umori altalenanti suscitati da un rapporto spesso conflittuale con la realtà, in particolare con quella presente: una bolgia di odi e di violenze in cui “le campane ad ogni ora / suonano a morto”, ma anche di paradisi artificiali e assurdi, dove tutto è fittizio, momentaneo, incerto, illusorio, fatto di vibrazioni assordanti, “di lacrime rapprese, di silenzi…”, di attese.

INDIETRO [1]  [2]  [3]  [4]  [5]  [6]  [7]  [8]  [9]  [10]  [11]  [12]  [13]  [14]  [15]  [16]  [17]  [18]  [19]  [20]  [21]  [22]  [23]  [24]  [25]  [26]  [27]  [28]  [29]  [30]  [31]  [32]  [33]  [34]  [35]  [36]  [37]  [38]  [39]  [40]  [41]  [42]  [43]  [44]  [45]  [46]  [47]  [48]  [49]  [50]  [51]  [52]  [53]  [54]  [55]  [56]  [57]  [58]  [59]  [60]  [61]  [62]  [63]  AVANTI